Il Siviglia ha battuto il ricco Burnley per Lukebakio… A volte i soldi non contano! La clamorosa scelta

Il Siviglia ha battuto il ricco Burnley per Lukebakio… A volte i soldi non contano! La clamorosa scelta
Lukebakio

La scommessa sul Siviglia sta costando caro a Lukebakio, ma il calciatore belga-congolese ha deciso di seguire il suo cuore anziché il portafoglio. Nonostante avesse già tutto accordato con il Burnley inglese, con la possibilità di guadagnare ben tre milioni di euro in più nelle prossime cinque stagioni, Lukebakio ha preferito indossare la maglia del Siviglia e scommettere su di sé.

Giovedì pomeriggio, il talentuoso attaccante ha già mostrato con orgoglio la sua nuova maglia, quella del Siviglia, che ha pagato la cifra di 9 milioni di euro più alcune variabili all’Hertha Berlino. Ma questa scommessa è stata reciproca: prima dell’interessamento del club biancorosso, Lukebakio aveva già un accordo con il Burnley, disposto a offrire all’Hertha un maggior compenso economico e al calciatore uno stipendio annuale molto superiore a quello che percepirà a Nervión. Se ci mettiamo in cifre nette, il talentuoso belga-congolese avrebbe guadagnato in Premier League nei prossimi cinque anni circa tre milioni di euro in più di quanto prevede di guadagnare al Siviglia.

Ma allora, perché questa scelta così coraggiosa e controcorrente? La risposta risiede nella passione che Lukebakio ha per il Siviglia e per il Ramón Sánchez Pizjuán. Già alcune stagioni fa, quando giocava con il Wolfsburg in Champions League, il calciatore belga-congolese era rimasto affascinato dall’atmosfera del famoso stadio di Nervión. E così, quando gli si è presentata l’opportunità di giocare per una squadra che parteciperà di nuovo alla principale competizione europea e che gioca nella prestigiosa Liga spagnola, Lukebakio non ha potuto resistere.

La scelta etica di Lukebakio

Le sue qualità erano già state evidenziate nella scorsa stagione, nonostante la retrocessione dell’Hertha Berlino in Bundesliga 2. I suoi 12 gol e cinque assist hanno attirato l’attenzione di diverse squadre europee di alto livello. Ma è stato Víctor Orta, che seguiva Lukebakio da molto tempo, a convincerlo a scegliere il Siviglia. Il direttore sportivo del club spagnolo ha saputo mostrargli il progetto ambizioso e la possibilità di svilupparsi ulteriormente come calciatore all’interno della squadra.

In un’epoca in cui molti calciatori sono attratti dai petrodollari dell’Arabia Saudita, Lukebakio ha dimostrato coraggio e ambizione, scegliendo l’aspetto sportivo anziché il denaro. A soli 25 anni, il belga-congolese desidera ancora dimostrare il suo valore in Europa e il Siviglia rappresenta la miglior vetrina per farlo. Settembre si avvicina e con esso il compleanno di Lukebakio, che compirà 26 anni. Sarà un nuovo inizio per lui, una nuova sfida da affrontare con passione e determinazione.

Il Siviglia ha scommesso su di lui e Lukebakio ha scommesso sul Siviglia. Ora non resta che aspettare il fischio d’inizio e vedere come questa scommessa si rivelerà. In un calcio sempre più dominato dai soldi, è bello vedere un calciatore che segue il proprio cuore e sceglie la strada meno convenzionale. Il Siviglia ha appena aggiunto un nuovo talento alla sua rosa e i tifosi non vedono l’ora di vederlo scendere in campo e mostrare tutto il suo potenziale. La passione calcistica ha vinto su tutto il resto, ora tocca a Lukebakio dimostrare che la sua scelta è stata la giusta.