Calma piatta al PSG davanti al prezzo di Phillips: pronti a investire

Calma piatta al PSG davanti al prezzo di Phillips: pronti a investire
Phillips (Instagram)

L’assalto è lanciato, il campo di battaglia del calciomercato si infiamma e al centro delle contese svetta una figura di inestimabile valore: Kalvin Phillips, il gladiatore del centrocampo del Manchester City, è diventato l’oggetto del desiderio delle più grandi potenze calcistiche europee. Ecco che il Paris Saint-Germain, con i suoi petrodollari e i sogni di grandezza, entra in lizza per accaparrarsi le prestazioni del formidabile mediano inglese, lanciando una sfida titanica alla Vecchia Signora, la Juventus.

Ma attenzione, non sono solo i giganti a cercarlo. Altri club della Premier League, come il Newcastle, il Crystal Palace e il Fulham, sono sulle tracce del cacciatore di palloni, pronti a ingaggiare una lotta senza esclusione di colpi per portarlo nelle loro fila. Il centrocampista, nonostante un minutaggio non esattamente da protagonista in questa stagione – solamente 318 minuti suddivisi in 10 apparizioni, con un gol all’attivo nella competizione delle stelle, la Champions League, contro la Stella Rossa – è visto come una certezza, un pilastro su cui costruire il futuro.

Tale è la fiducia nei suoi mezzi che ogni volta che Phillips è stato chiamato a rispondere sul campo, non ha fatto altro che confermare il suo status di affidabile baluardo nel cuore del gioco.

Phillips è destinato ormai a lasciare Manchester

Non sorprende, quindi, che Luis Enrique, il comandante delle operazioni tecniche del club parigino, abbia segnalato con urgenza la necessità di un rinforzo in quel settore nevralgico, tanto che la dirigenza del PSG, senza esitazione, ha issato il nome di Phillips al vertice della lista degli obiettivi.

Scorrendo le cifre del dossier Phillips, emergono numeri da capogiro: il Manchester City, attuale detentore del pass del giocatore, ha fissato il prezzo di partenza per un prestito a 6 milioni di euro, mentre la clausola di riscatto si aggira intorno ai 46 milioni. Si parla di un investimento imponente, una montagna di euro che potrebbe far vacillare la volontà di molti club, potenzialmente facendoli retrocedere di fronte all’opzione di un acquisto obbligatorio.

Il PSG, tuttavia, sembra non conoscere il significato della parola ‘limite’ quando si tratta di piazzare il colpo grosso. Il club parigino, infatti, non sembra spaventato dalle richieste economiche del cartellino di Phillips, e con ogni probabilità non avrebbe alcun problema a sborsare la somma richiesta per aggiudicarsene le prestazioni.

Gli occhi del mondo sono puntati su questo scacchiere di milioni e strategie, mentre il futuro di Kalvin Phillips pende come un pendolo tra le metropoli del calcio. Chi avrà la meglio in questa corsa senza precedenti? Il PSG riuscirà a soffiarlo ai concorrenti? O sarà la Juventus a fare il colpo di mercato dell’anno? Restate sintonizzati, perché il calciomercato non dorme mai e le prossime mosse potrebbero essere da brivido.