Tribunale Palermo: Palermo valori simili a Juventus, Roma e Inter”

0
13

Uno dei passi del decreto di rigetto del Tribunale di Palermo dell’istanza di fallimento ai danni del Palermo Calcio è legata al presunto stato di insolvenza della società rosanero secondo l’indice di sicurezza Zscore (indice dell’analisi discriminante che serve per determinare con tecniche statistiche le probabilità di fallimento di una società.

 Se la società poteva essere considerata a rischio insolvenza negli esercizi 2013 e 2014, la situazione si è invece progressivamente evoluta sino a raggiungere un indice di sicurezza Zscore pari a 2,80, quindi superiore alla soglia di 2,60 considerata di criticità oltre il quale il rischio di fallibilità è ritenuto basso.

“Il confronto con altre società calcistiche – si legge nel decreto di rigetto visionato da Mediagol.it – evidenzia una collocazione della U.S. Città di Palermo in prossimità dei valori massimi raggiunti da società del settore (Juventus FC. 3,20; AS Roma 2,57; F.C. Internazionale Milano 1,79)”.

E proprio il presidente rosanero Giovanni Giammarva, commentando l’esito della pronuncia del Tribunale, ha espresso “soddisfazione per l’esito positivo del giudizio che ha confermato nelle motivazioni che la situazione del Palermo Calcio si è progressivamente evoluta sino a consentire la collocazione della Società in prossimità dei valori massimi raggiunti da Società del settore, come Juventus, Roma ed Inter”.

Leggi anche   Palermo, vicino l'ingresso in Società di Ponte. E Follieri...
Loading...
Copy

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here