Palermo, Zamparini: Ecco Perchè ho esonerato Tedino

by

Palermo, Zamparini: Ecco Perchè ho esonerato Tedino

Zamparini fa il suo 33 esimo esonero e spiega al Giornale di Sicilia, l’esonero di Bruno Tedino con il ritorno di Roberto Stellone, avvento dopo la sconfitta in casa del Brescia.

Zamparini: La partita di Brescia è stata un disastro, mi è sembrato che i giocatori giocassero contro l’allenatore. Anche per questo abbiamo dovuto prendere provvedimenti. Anche Rino Foschi ha parlato dell’esonero di Bruno Tedino “Non è mai bello quando c’è un esonero, a Palermo purtroppo ne ho visti tanti.

Sapete che Zamparini è un Presidente esigente. In un esonero non c’è mai una sola causa, ma la squadra non c’entra niente, è una decisione presa dalla proprietà e la sconfitta di Brescia non è la causa di tutto.

C’erano delle perplessità da parte di Zamparini che sono sfociate nell’esonero. È convinto di avere costruito una squadra che può andare in A e toccherà a Stellone lottare per farlo”.

Ora tocca nuovamente a Roberto Stellone, già pre-allertato qualche settimana fa. Dai sondaggi fatti da Foschi all’interno dello spogliatoio, Stellone risulta un nome gradito alla squadra. Forse uno dei problemi che ha avuto Tedino è stato proprio questo…”.