Il settore giovanile del Palermo sforna talenti e funziona

0
28
Il settore giovanile del Palermo sforna talenti e funziona

Il settore giovanile del Palermo sforna talenti e funziona

“Il vivaio rosa sforna talenti”. Così titola la Repubblica, edizione Palermo, riferendosi a La Gumina, Accardi e Fiordilino, tre giovani nati nel capoluogo siciliano che stanno avendo tante opportunità con la maglia rosanero.

Il settore giovanile del Palermo, contando anche giocatori come Ruggiero (trasferitosi al Torino), Lo Faso (alla Fiorentina) e Pezzella (Udinese), funziona bene. C’è però il rischio che il filone aureo dei giocatori prodotti dal vivaio si esaurisca presto. Dal 2015, anno in cui La Gumina, Accardi e Fiordilino giocavano in Primavera, solo due giocatori sono approdati in Prima Squadra.

Il settore giovanile del Palermo sforna talenti e funziona

La squadra Primavera di quest’anno è in lotta per la promozione nella massima competizione giovanile (Primavera 1), ed è il primo campionato sotto la nuova guida di Sandro Porchia, ex collaboratore di Baccin all’Inter. In termini di risultati, il Palermo Primavera ha raccolto quattro qualificazioni alla fase finale scudettonegli ultimi anni. Anche al torneo di Viareggio le soddisfazioni non sono mancate, con la vittoria sfumata nel 2016 e La Gumina grande protagonista.

L’anno scorso, però, c’è stata una flessione e la società ha deciso di non partecipare agli ultimi due tornei di Viareggio. Un piccolo campanello d’allarme, nonostante l’investimento nel settore giovanile continui a crescere: nel 2016 sono stati impiegati 2.5 milioni di euro, l’anno successivo 2.9 milioni.

Leggi anche   Zamparini: “Cessione Palermo? Cascio è sparito! ci sono altri gruppi ma...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here