Frosinone-Palermo, si va verso il mancato accoglimento del ricorso rosanero

0
3246

Frosinone-Palermo, si va verso il mancato accoglimento del ricorso rosanero

Il Frosinone torna in Serie A grazie alla vittoria per 1-0 contro il Palermo. Nel corso della partita di ieri ci sono stati degli atteggiamenti poco consoni all’etica sportiva da parte di alcuni calciatori del Frosinone che dalla panchina hanno contribuito a far arrivare in campo dei palloni mentre attaccava il Palermo. Poi l’invasione dei tifosi poco prima del fischio finale che ha decretato la promozione del Frosinone in Serie A.

E Zamparini ha fatto ricorso. Subito dopo la partita il Palermo ha infatti presentato riserva scritta. La sensazione però è che si vada verso il mancato accoglimento del ricorso. Perché, secondo quanto filtra, non sarebbero stati riconosciuti elementi di eccezionale rilevanza. Dopo il caos creato dai calciatori del Frosinone con i palloni in campo infatti l’arbitro La Penna (autore di una direzione di gara bizzarra e discutibile) ha concesso qualche minuto di recupero ristabilendo quella che in termini giuridici viene definita “una situazione di equità”. Non sarebbe stato quindi minato lo svolgimento della partita. Per quanto riguarda l’invasione dei tifosi invece non sussisterebbero elementi tali da ripetere la partita o dare la sconfitta a tavolino al Frosinone. In ogni caso il Giudice Sportivo, per i palloni scagliati in campo, comminerà una multa al club ciociaro per comportamento antisportivo. Dagli organi preposti filtra infatti che la ripetizione della partita o la sconfitta a tavolino per il Frosinone abbasserebbero la soglia dell’eccezionale rilevanza. E al di là dei modi e gli episodi di ieri la squadra di Longo sorride per il ritorno in Serie A…

Leggi anche   Il Palermo si affida a Stellone, specialista in promozioni
leggi anche
Loading...
Copy

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here