Arrestato il fratello di Pastore. Ha violato la quarantena

by

Secondo “El Diario de Carlos Paz”, Juan Manuel sarebbe stato tratto in arresto dalle forze dell’ordine mentre era in macchina con la sorella Lorena

Juan Manuel Pastore, fratello del centrocampista della Roma ed ex Palermo Javier Pastore, è stato arrestato due giorni fa a Cordoba. A renderlo noto il quotidiano locale El Diario de Carlos Paz. Juan Pastore è stato fermato per violazione della quarantena, poiché girava a bordo del suo Suv insieme alla sorella Lorena senza permesso di circolazione. Il ragazzo è stato portato alla stazione di polizia di Carlos Paz, dove è stato detenuto per più di due ore e successivamente rilasciato.

Il ragazzo non aveva il permesso di circolare, a differenza della sorella Lorena che era con lui. Il 27enne è stato portato alla stazione di polizia di Carlos Paz dove è stato trattenuto circa due ore. Intorno alle 20.30 è stato rilasciato ed è rientrato a casa.