Slider

NTP Recent Tube

Ultime news

Calciomercato

Palermo Calcio News

Champions League

Mondiale

Notizie Calcio

» » » Tedino: “Sconfitta meritata, figura da squadra scadente. I tifosi…”

Crolla il Palermo in casa contro il Cittadella. I rosanero subiscono un pesante e netto 3 – 0, con i granata che hanno dominato e meritato di uscire vittoriosi dal “Renzo Barbera”. La squadra di Tedino spreca l’occasione di ritornare al primo posto: “Abbiamo perso meritatamente, ha avuto più fame ed è stata più squadra di noi. Buona la prima mezz’ora ma non è bastata, siamo stati poco cattivi e incisivi e ci siamo innervositi. No, non credo che le questioni societarie abbiano influito nel match”, commenta il tecnico rosanero.



“La squadra è stata bene in campo per 30 minuti, nel secondo tempo ci siamo disuniti e questo non può succedere in una squadra forte come la nostra”, il monito lanciato da Tedino. “Stasera i tifosi sono stati i migliori in campo, ci hanno sempre incitato fino alla fine del match – sottolinea a Sky – . Siamo noi che dobbiamo trascinare, il tifo è stato caldo e peccato per la prestazione  di questa sera”.
“Come sempre voglio passare per una persona leale. A me per mezz’ora il Palermo è piaciuto, ha creato occasioni importanti – l’analisi di Tedino in conferenza stampa – . Poi con il tempo la squadra si è sfaldata e non è stata più squadra come contro il Novara. Solo che il Cittadella, senza offese, è molto più forte del Novara. Abbiamo abbassato la testa e questo non mi piace. Vengo dal basso, sono abituato a prendere i cazzotti e a restituirli”. Il tecnico rosanero non ammette critiche sulle sue scelte e non usa mezze parole per la prestazione dei suoi: “Non voglio mai difendere le mie scelte, ma non mi sembra che con Coronado la partita sia cambiata. Rigore Nestoroski poteva cambiare il match? Non è così che funziona, non è vero niente. Devo sottolineare il fatto che abbiamo fatto la figura di una squadra scadente. C’è poco da dire”.
E sulla serata di Posavec: “Io non difendo a priori i giocatori, ma il ruolo del portiere è diverso dagli altri. Io non ho visto una prova scadente da parte sua, in ogni caso noi facciamo sempre le valutazioni con i preparatori dei portieri. Se Posavec ha fatto male valuteremo. Io passo sempre per un rompiscatole perché anche quando le cose vanno benissimo tengo alta la tensione. Oggi c’è un unico responsabile e sono io. Non abbiamo dimostrato di essere una squadra che vuole ambire alle posizioni alte”.
stadionews.it

«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Leave a Reply