Slider

NTP Recent Tube

Ultime news

Calciomercato

Palermo Calcio News

Champions League

Mondiale

Notizie Calcio

» » » » Zamparini: “La sconfitta serva da lezione. Un tifoso mi ha scritto alle 4 di notte… “

Il patron del Palermo Maurizio Zamparini commenta ai microfoni del sito ufficiale del club la sconfitta contro il Novara: “Era una partita molto importante e mi sono mosso anche io a dimostrazione di ciò, ma il calcio è questo. Noi non abbiamo fatto una grande partita: abbiamo trovato una squadra che gioca tutta nella propria metà campo, giocando in ripartenza e chiudendo gli spazi”.

Noi non abbiamo avuto una gran giornata, – aggiunge – ma loro con 2 tiri hanno trovato 2 gol. Noi non abbiamo avuto una grande giornata e grande fortuna. Serva da lezione, anche ai tifosi: quando Sarri arrivò a Napoli dopo 7 partite volevano l’esonero. Spero i ragazzi capiscano le difficoltà della Serie B, bisogna essere sempre concentrati. Ovviamente andremo a Carpi per vincere, come abbiamo fatto finora e come faremo su tutti i campi. La classifica? Non è andata via nessuna squadra: quando siamo andati in A con Iachini, forse avevamo meno punti di ora e poi abbiamo vinto con 14 di distacco dalla seconda”.
Se c’è però una squadra danneggiata quella è il Palermo: “Se pensate che siamo al 21 ottobre e in 50 giorni ci hanno portato via i giocatori già 20 giorni su 50, in ottica preparazione è un problema; non è una scusa, però dobbiamo considerare le cose come stanno, anche se abbiamo dei rincalzi all’altezza. L’importante è avere il tempo per creare il gioco. I giocatori ci credono e io credo in Tedino. Abbiamo bisogno di vivere ancora un periodo senza i nazionali sapendo che è un handicap che dobbiamo superare”.
Poi una battuta polemica verso un tifoso: “Mi ha scritto stanotte alle 4 per dirmi che vedeva male la squadra. L’allenatore non era all’altezza; nel calcio si vince e si perde; lei dorma tranquillo. Ci sono problemi più importanti del calcio per i quali non dormire la notte. Io ho la fiducia totale nell’allenatore e nella squadra”.
In ottica mercato: “Abbiamo l’opportunità di vedere le lacune delle squadra e ci stiamo già muovendo per coprire alcune situazioni. Ieri ci mancava Bellusci in difesa e ci manca da tanto Aleesami che è una pedina importante che fa la differenza e l’abbiamo sostituito con Morganella (e anche Rolando adesso sta rientrando). L’equilibrio della squadra risente di queste assenze”.

stadionews.it

«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Leave a Reply