Slider

NTP Recent Tube

Ultime news

Calciomercato

Palermo Calcio News

Champions League

Mondiale

Notizie Calcio

» » » » Tedino: “Non è ancora il mio Palermo, stiamo migliorando. Fiordilino meraviglioso”

Tedino Pro Vercelli
Vittoria convincente. Il Palermo batte 2 – 0 la Virtus Entella, grazie alla seconda doppietta consecutiva di Ilija Nestorovski. Il bomber macedone mette la sua firma e porta i rosanero al primo posto in classifica. “È stata una partita difficile, l’Entella è una squadra tosta e di esperienza. Credo che abbiamo fatto bene, stiamo crescendo. Nei primi 20 minuti non abbiamo trovato le nostre giocate ma poi siamo migliorati”.

“Oggi abbiamo avuto tante occasioni, – afferma a Sky Sport – da quella di Coronado e terminando con quella di Rispoli. Nestorovski ha grande qualità, sta facendo molto a livello di squadra. È un leader, un giocatore serio”, le parole al miele del tecnico rosanero.
“Siamo sulla strada giusta anche se ancora non è il Palermo che piace a me – ammette Tedino – . Siamo in emergenza sulla fascia sinistra, sono dispiaciuto per l’infortunio Morganella. Fiordilino è un ragazzo meraviglioso, gioca anche in porta se glielo chiedi. Siamo soddisfatti di lui, è un ragazzo cresciuto con noi e ha fatto un’ottima prestazione”.
Poi in conferenza stampa arricchisce di altri dettagli la propria analisi: “Per la prima volta oggi ho visto una squadra che si è divertita a giocare a calcio e questo è motivo di grande soddisfazione per me. La testa dei giocatori di calcio è molto particolare. Quando pensi di aver risolto dei problemi dopo la grande partita di Frosinone, diventano fondamentali le qualità dei giocatori”.
E aggiunge: “Con il Novara la giornata non è nata bene. L’ultima parte della partita sembrava passeggiassimo in campo, ognuno faceva di testa sua. Questa cosa non deve più accadere. Posavec? Ha fatto una grande parata e sono molto orgoglioso di allenare tre portieri così, perché hanno rispetto reciproco e una voglia di lavorare che mai avevo visto”.
“Chi mi conosce – sottolinea però – sa che non mi accontento mai. Non sono d’accordo con chi dice chi si accontenta gode. Oggi abbiamo avuto 7-8 occasioni da gol e dobbiamo migliorare su questo. Morganella? Il prossimo a cui dirò che giocherà a sinistra sarà come se vedrà un gatto nero. Fiordilino oggi ha dato un grosso contributo:  il gruppo è la nostra forza”.
E sul fronte degli infortuni ricorda: “Di certo non siamo una squadra conservativa, ma vogliamo sempre giocarci la partita. Può essere un limite o una forza, vogliamo essere propositivi. Dovremo stare molto attenti e intanto pensiamo al Pescara contro la quale giocheremo venerdì. Primo posto? Siamo solo alla 12esima giornata di campionato e non bisogna fare calcoli”.
stadionews.it

«
Next
Post più recente
»
Previous
Post più vecchio

Nessun commento:

Leave a Reply